Cannes Yachting Festival

La media partnership con il Cannes Yachting Festival segna il debutto di TheUnique sul panorama internazionale in un settore, quello della nautica, che rappresenta un’eccellenza del Made in Italy – da un punto di vista del design, dei cantieri e della motoristica – a livello mondiale come ci conferma nell’intervista video Sylvie Ernoult direttrice del Cannes Yachting Festival. (altro…)

Cantiere del Pardo presenta il Grand Soleil 65

Dopo il debutto del Grand Soleil 72 al Cannes Yachting Festival 2022, Cantiere del Pardo svela al Boot Düsseldorf 2023 l’ultimo nato della flotta Grand Soleil. Il nuovo Grand Soleil 65, secondo modello nella categoria oltre i 60 piedi, è disponibile nelle due versioni Performance e Long Cruise. In linea con lo spirito e il design tipici di Cantiere del Pardo, il Grand Soleil 65 rappresenta la perfetta sintesi tra prestazioni, stile ed innovazione. (altro…)

Cantiere del Pardo punta alla valorizzazione del territorio

Cantiere del Pardo, azienda fondata nel 1973, leader nella produzione e commercializzazione di imbarcazioni a vela con il marchio Grand Soleil Yachts e imbarcazioni a motore con i marchi Pardo Yachts e VanDutch Yachts, si appresta a festeggiare il suo 50esimo anniversario, concentrandosi sul Made in Italy. (altro…)

Baglietto protagonista della grande stagione della nautica

  • Autore dell'articolo:

La storia del cantiere navale Baglietto, nato attorno al 1854 sulle spiagge di Varazze nel retro della casa di Pietro Baglietto, il suo fondatore, è una storia fatta di passione. È la passione di una famiglia che, con impegno e determinazione, ha costruito una leggenda che attraversa la storia di una nazione e sa adattarsi ai cambiamenti storici, tecnologici e di mercato senza la paura di innovare e, soprattutto, di rinnovarsi. (altro…)

Direzione Innovazione

  • Autore dell'articolo:

Dalla Calabria alla conquista del mondo, prosegue senza soste la crescita del cantiere di Borgia, affacciato sul mare della Calabria jonica, che ha avviato da tempo una intensa collaborazione con Christian Grande, designer che ne ha tratteggiato un’immagine premium, rafforzatasi di modello in modello. Dopo la vittoria al Design Innovation Award 2022 nella categoria “Natanti a motore fino a 10m”, Capoforte si appresta a stupire ancora presentando, al prossimo Boot di Dusseldorf (21-29 gennaio 2023), un nuovo modello equipaggiato con l’entrobordo Molabo ISCAD V50 da 50kW. Lungo 7,38 metri e largo 2,46, Capoforte SQ240i può trasportare fino a dieci persone, concentrando così in meno di otto metri una nuova filosofia di navigazione. Christian Grande, per questo modello, ha pensato a forme appositamente disegnate per la motorizzazione elettrica: “Le linee non devono esprimere velocità, ma devono essere armoniose, molto legate a un tipo di navigazione rilassata e rilassante. Capoforte è stata capace di interpretare anche l’animo di questo armatore, che non cerca velocità. Dal punto di vista ingegneristico, si è scelta una specifica laminazione, opportunatamente studiata per raggiungere le migliori prestazioni in termini di efficienza, adeguate al tipo di propulsione. L’atmosfera distesa e conviviale in coperta”, spiega Christian Grande, “è esaltata da un layout oltremodo versatile, in cui un ampio tavolo pieghevole può lasciar posto a un cuscino supplementare. In quest’ultima configurazione, tutta la sezione prodiera dell’imbarcazione si trasforma in un grande prendisole a tutto baglio, per il massimo comfort”. L’esemplare presente al Boot 2023, come anticipato, monta il motore elettrico Molabo ISCAD V50, un entrobordo in linea d’asse 50kW, caratterizzato da un peso contenuto in soli 45kg. Le sue componenti a basso voltaggio assicurano un’alta resa del motore e dell’utilizzo della batteria, grazie anche allo sviluppo della sinergia tra l’interfaccia del controller ed il motore stesso. La prua larga e…