Riapre il labirinto più grande del mondo

Più di 300mila piante di bambù di 20 specie diverse e un intrico di bivi e vicoli fanno del Labirinto della Masone parco culturale costruito nei pressi di Fontanellato, in provincia di Parma il dedalo più grande al mondo: un sogno e una scommessa vinta, nata dalla mente geniale e visionaria di Franco Maria Ricci – editore, designer, collezionista d’arte, bibliofilo – e frutto di una promessa fatta nel 1977 a Jorge Luis Borges, proprio nel campo dove oggi sorge, di realizzare questa immensa opera.

Il Labirinto della Masone è un desiderio diventato realtà nel 2015 che, stagione dopo stagione, ha accolto centinaia di migliaia di visitatori e che, anche quest’anno, riapre dopo la consueta pausa invernale. Ma il Labirinto della Masone non è solo un percorso tortuoso in cui trovare l’uscita, è molto di più: gli otto ettari in cui si estende il parco, composto interamente da siepi di bambù di molte diverse varietà, lo rendono un vero e proprio borgo della cultura.

Ti consigliamo…

Le Mani di Napoli al Pitti Uomo 104

L’associazione Le Mani di Napoli si presenta nuovamente al Pitti Uomo 104 con un appuntamento imperdibile fissato per le ore 16 di mercoledì 14 giugno

Rome Fashion Show # Haute Couture

Il 13 e del 14 luglio, presso il Nazionale Spazio Eventi di Roma nuovi stilisti e ambasciatori della moda, porteranno in passerella le loro creazioni. Per