A Montecitorio l'”Omaggio alla Lingua Italiana” di Finazzer Flory

Si è svolto a Roma, a Palazzo Montecitorio, l’ “Omaggio alla lingua italiana (e ai suoi inventori)“, un viaggio tra le parole. Il reading di Massimiliano Finazzer Flory – che ha interpretato Dante, Leonardo, Da Vinci, Manzoni, Marinetti, Calvino e anche San Francesco d’Assisi – è stato accompagnato dal coro delle voci bianche e cantoria del Teatro dell’Opera di Roma formato da 50 ragazzi che hanno chiuso l’evento intonando “Nella fantasia” di Ennio Morricone e Chiara Ferraù.

Nel corso della serata, l’attore, regista e autore Massimiliano Finazzer Flory ha ricevuto dal presidente della Commissione Cultura della Camera, Federico Mollicone, la medaglia per il suo impegno per la diffusione e la salvaguardia della lingua italiana nello spettacolo dal vivo. Dal 2011 Finazzer Flory è uno dei massimi promotori della lingua italiana all’estero e ha contribuito a diffonderla in oltre 30 Paesi del mondo in collaborazione con la Farnesina – Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri – negli Istituti Italiani di Cultura, Consolati e Ambasciate. Il reading “Omaggio alla lingua italiana” in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma comincerà adesso una tournée con ulteriori date a Roma, proseguendo poi in tutta Italia.

Ti consigliamo…